Ispirazioni – Versione Italiana

Tutti noi siamo i responsabili del nostro stato di salute. Dentro di noi esiste un potere che ci può far raggiungere la salute totale fino a vivere pienamente il nostro potenziale. Ho avuto la fortuna di conoscere, studiare e partecipare a seminari di grandi formatori, medici e illuminati della nostra epoca Thich Nhat Hanh, D. Chopra, W.Dyer, A. Robbins, Roy Martina, C. Rainville, N.D. Walsch, Ramta, Gregg Braden, Bruce Lipton, Joe Dispenza, L.Royal, Jasmuheen,  Abraham y Hester Hics, Joe Vitale, V. Marchi e tanti altri. La volontà più grande è stata avere avuto la forza e la costanza, di sperimentare, nella mia vita, tutto quello che imparavo anche se non e’ sempre facile e’ un impegno reale! Questo mi ha reso consapevole di molte cose e oggi mi sento più libera e felice.

Il mio obiettivo è quello di condividere tutte le meravigliose scoperte, tutti gli insegnamenti, le tecniche e le lezioni che ho appreso negli anni per dare il mio contributo al risveglio delle coscienze e anche per attenuare il mio sconforto nel  sentir dire ancora che il benessere totale e la felicità sono un utopia. E’ molto deprimente per noi “operatori energetici” trovare sempre gli stessi timori e lo stesso scetticismo in chi ancora non ha avuto il piacere o la fortuna di sperimentare i propri poteri. Quindi ho deciso di utilizzare le mie doti per guidare le persone verso la loro autoguarigione.

Con il progetto  DA MAS VIDA A TU VIDA  propongo laboratori sul benessere, corsi, seminari, incontri individuali il cui scopo è quello di trasmettere che la spiritualità è il sentiero della stessa vita. Con l’intenzione di dare un senso più profondo alla vita cercheremo risposte in modo più consapevole attraverso delle lezioni, ma in realtà non ci sono lezioni, possiamo solo diventare più consapevoli. La consapevolezza ci renderà più saggi. Saggezza è capire ed usare i poteri dell’universo.  La meta non è la felicità ma l’amore. La felicità è una conseguenza del lasciare entrare amore, apprezzamento e gratitudine nella nostra vita. E’ un cambiamento di attenzione.

Per questo ci serve coraggio per lasciare andare le vecchie credenze su noi stessi e sul mondo. Se non le lasciamo andare creiamo dei sabotaggi contro di noi e procrastiniamo quello che realmente vogliamo

Nel 2011 ho ricevuto in Perù, l’iniziazione Hatùn Karpay dal celebre antropologo e Kuraq Akulleq (Maestro Andino) Don Juan Victor Nuñez del Prado considerato “tra i più profondi conoscitori del misticismo delle Ande, e dei percorsi attraverso i quali è possibile lenire non pochi malesseri di natura psichica collegati all’irrazionale vivere quotidiano” (cfr. il filosofo Maurizio Nocera).

Nei nostri programmi verranno forniti strumenti e tecniche che allevieranno la sofferenza, alleggeriranno i vostri pesi e vi permetteranno di capire tutto di voi. Impareremo a riconoscere i sabotaggi, a cambiare le credenze limitanti, come cambiare gli schemi abituali, e come divenire congruenti con i nostri obiettivi e desideri. Useremo punti di agopressione, affermazioni, visualizzazioni, fisiologia, meditazioni guidate, meditazioni silenziose, canalizzazione dell’energia, contatto con le nostre Guide interiori, bilanciamento dei Chakra, impareremo a far fluire il benessere dentro di noi, la respirazione Pranayama, come Creare Intenzionalmente; tutto fino ad arrivare all’Equilibrio e Potere emozionale che equivale a vivere fino al nostro potenziale è l’abilità di essere vulnerabili e non dipendere dalle reazioni, opinioni degli altri.

Questo lavoro e funzionale  per  uscire dalla zona di comfort, quella zona che ci rende pigri di cambiare ed evolverci, e in questo modo cambiare paradigma, ma allo stesso tempo vanno guidati, perche’ per quanto siano innovativi e appassionanti, specialmente all’inizio, piu andiamo avanti e piu abbiamo bisogno di discernimento, cioe capire quello che piu risuona in noi. Altrimenti rischiamo di perderci.

Pur amando tutti gli insegnanti che ho avuto e riconoscendo che sono stati  per me fonte di ispirazione, ho trovato certi insegnamenti buoni ma nello stesso tempo troppo frenetici e ad un certo punto non capivo se l’energia me la davano o me la toglievano perche’ era talmente troppa che non la riuscivo a gestire quindi era stressante e inutile e al finaledispersiva.

Abbiamo sempre bisogno di un filtro personale, e abbiamo anche bisogno di imparare a filtrare, con questo voglio dire che ognuno e diverso e ha bisogno dei suoi tempi e dei suoi modi di metabolizzazione per tenere quello che e’ buono e scartare quello di cui non ha piu bisogno mano mano che va avanti.

L’obiettivo finale e imparare a connetterci con il nostro Se divino  autentico, quello che e avvolgente, puro amorevole e vi guidera verso la vostra strada senza richiedervi sforzi infiniti e quello che sara fonte di energia costante e creativa in modo naturale.

Equilibrio  è quando usiamo il mondo per guarire noi stessi, finchè arriviamo al punto che niente e nessuno può portarci via la vostra felicità perché avremo imparato a connettervi con la nostra fonte interiore. Usando tutti gli strumenti in maniera efficace non avremo più bisogno di nessun supporto e cammineremo da soli, e finalmente saremo liberi di goderci la vita e divertitrci la maggior parte del nostro tempo in qualunque cosa noi decidiamo.

Auguro a tutti noi un meravigliso e costante risveglio.

Daniela

Compartir en...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+